Telegram: @ultimagenerazione ultima.generazione@protonmail.com

Ultima Generazione

Disobbedienza civile nonviolenta contro il collasso ecoclimatico.

Oppure partecipa a una presentazione

Compiamo azioni di disobbedienza civile nonviolenta per ottenere misure di contrasto al collasso ecoclimatico a cui stiamo andando incontro a causa delle troppe emissioni.

Stiamo andando verso inferno climatico con acceleratore premuto – Leader e uomini d’affari non stanno solo mentendo, stanno soffocando il nostro pianeta con i loro interessi e investendo sui combustibili fossili”. Con queste parole il segretario generale dell’ONU ha descritto perfettamente la situazione in cui ci troviamo: delle lobby del fossile faranno di tutto pur di mantenere un profitto economico, condanneranno a morte anche milioni di persone se necessario.

Abbiamo il dovere morale di ribellarci a questo genocidio programmato.

Se non protestiamo, se accettiamo questo crimine senza ribellarci, ne saremo complici.

Abbiamo un piano!

Richieste semplici e concrete

Con delle piccole richieste, semplici da accogliere da parte del Governo, è molto semplice ottenere grandi risultati, spesso maggiori rispetto alle richieste di partenza. Da Martin Luther King allo sblocco di rinnovabili, la tattica è la stessa.

Nonviolenza come scelta strategica

Le proteste nonviolente hanno molte più possibilità di ottenere gli obiettivi prefissati. Abbiamo scelto quindi la nonviolenza come principio cardine e fondamento di tutte le azioni di disobbedienza civile che mettiamo in atto.

Un metodo d'azione consolidato

Interrompiamo la quotidianità con azioni nonviolente semplici, polarizzando l'opinione pubblica sulle richieste e mettendo in luce tutte le contraddizioni di questo Governo che, per "contrastare il collasso ecoclimatico", investe nel fossile.

Mobilitazione in tutta italia

Parliamo ogni singolo giorno, 24 ore su 24, con tantissime persone. Organizziamo eventi di presentazione online e in tutta italia, assemblee pubbliche per mobilitare le persone, come noi, come te, alla disobbedienza civile nonviolenta.

In questo modo abbiamo già vinto!

Incontro pubblico con Cingolani

Una delle nostre prime richieste era proprio avere un incontro, trasmesso in diretta e aperto a un pubblico in sala, con l’allora Ministro per la Transizione Ecologica Roberto Cingolani per discutere di Assemblee Cittadine e quali misure stesse intraprendendo l’Italia per contrastare il collasso ecoclimatico a cui stiamo andando incontro. L’abbiamo ottenuto tra blocchi stradali, scioperi della fame e imbrattamenti ripetuti della sede del Ministero per la Transizione Ecologica, ribattezzato da noi Ministero della Truffa.

Sblocco di oltre 10GW di rinnovabili

Durante i mesi di azioni di disobbedienza civile nonviolenta (blocchi stradali, imbrattamenti, scioperi della fame, azioni nei musei, interruzioni di eventi e quant’altro) nel 2022 abbiamo visto autorizzare decine e decine di Gigawatt di rinnovabili. Si tratta per lo più di eolico offshore. Che dire? Noi chiedevamo 20GW per iniziare e ne abbiamo visti autorizzati all’allaccio più del quadruplo. Questo successo è un’ulteriore conferma di quanto avere richieste piccole e concrete sia efficace per ottenere risultati maggiori.

Stop dei sussidi pubblici ai combustibili fossili

È la nostra nuova richiesta e faremo tutto il necessario per ottenerla, applicando le tecniche e le strategie imparate in questi mesi e migliorando costantemente giorno dopo giorno. Anche tu puoi fare la tua parte per questa battaglia, ti aspettiamo!

NON PAGHIAMO IL FOSSILE

Una campagna di disobbedienza civile nonviolenta contro il collasso ecoclimatico promossa da Ultima Generazione

A22 Network - la resistenza globale

Abbiamo co-fondato la rete A22 per coordinarci e confrontarci a livello internazionale su strategie, metodi d’azione e di mobilitazione con altre campagne di disobbedienza civile nonviolenta che all’estero si battono per ottenere dai loro governi misure di contrasto al collasso ecoclimatico. Forse non hai mai sentito parlare di A22 ma sicuramente hai visto ciò che abbiamo ottenuto, le azioni nonviolente che abbiamo compiuto. Vedrai anche quelle che continueremo a compiere fino a quando i nostri governi non agirannno per contrastare il collasso ecoclimatico a cui stiamo andando incontro a causa delle troppe emissioni.

Segui l’hashtag #A22Network sui social e visita la pagina dedicata.

A22 Network Logo

I nostri punti di forza sono molteplici!

Comunicazione semplice ed efficace:

Gli attivisti di Ultima Generazione hanno ragione e sanno comunicare con efficacia. Quando si trova un canale che viene ripreso da tutti i media mainstream e sui social vuol dire che il processo di comunicazione ha funzionato e funziona mantenendo questo status.

Lella Mazzoli, docente di sociologia della comunicazione all’università “Carlo Bo” di Urbino

Si fa poco per risolvere un problema catastrofico come quello del clima. Non resta che fare atti eclatanti per essere ascoltati.

Domenico de Masi, sociologo e preside della  Facoltà di Scienze della Comunicazione a “La Sapienza”

Questi attivisti sono consapevoli delle conseguenze e non sono così naïf. Sanno che questi quadri sono protetti dal vetro e che si potranno ripulire. Però più lo sanno loro e meno gli altri, migliore è l’effetto. È proprio il gesto eclatante che fa l’effetto!

Sandro Cattacin, sociologo e docente all’Univesità di Ginevra

Sostegno di scienziati...

Le persone che protestano per il clima hanno ragioni sacrosante. I dati sono allarmanti, le dichiarazioni del segretario generale dell’Onu sono chiare: “Azione collettiva o suicidio collettivo”

Luca Mercalli, climatologo e divulgatore scientifico italiano

La situazione continuerà  peggiorare fino a quando non porremo fine all’industria dei combustibili fossili e alla ricerca esponenziale di sempre più profitti a scapito di tutto il resto. Non c’è modo di ingannare la fisica.

Peterr Kalmus, fisico e climatologo con esperienza decennale ai laboratori della NASA

Se i governi prendessero sul serio la crisi climatica, non ci potrebbero essere nuovi investimenti in petrolio, gas e carbone, da ora – da quest’anno. [Detto nel 2021]

Fatih Birol,  direttore generale dell’Agenzia Internazionale dell’Energia

...sostegno di personaggi pubblici...

Gli attivisti per il clima sono talvolta descritti come radicali pericolosi. Ma i radicali veramente pericolosi sono i Paesi che stanno aumentando la produzione di combustibili fossili.

Antonio Guterres, segretario generale ONU

[Gli attivisti di Ultima Generazione] sanno parlare bene: gli slogan che pronunciano sono articolati, i dati che citano sono aggiornati. Dovremmo anche noi tutti occupare il GRA.

Alessandro Gassman, attore e regista italiano

Gli atti di disobbedienza civile, che mettono in atto gli attivisti climatici, sono fondamentali per cambiare l’agenda politica.

Roberto Saviano, scrittore, giornalista e sceneggiatore

...e soprattutto, sostengo di tantissime
persone come te!

ULTIMA GENERAZIONE

Disobbedienza civile nonviolenta contro il collasso ecoclimatico.

Restiamo in contatto

Prossimi eventi

Partecipa a uno dei tanti eventi di presentazione che organizziamo dal vivo in molte città italiane e online per conoscere meglio la strategia che usiamo e il motivo per cui compiamo gesti che possono apparire “così estremi” (quando in realtà non lo sono affatto).

Presentazione a Brescia il 9/02/2023

Nuova presentazione di Ultima Generazione a Brescia. Parla e conosci gli attivisti delle azioni di disobbedienza civile. Scopri la strategia delle azioni.

Presentazione a Brescia il 10/02/2023

Nuova presentazione di Ultima Generazione a Brescia. Parla e conosci gli attivisti delle azioni di disobbedienza civile. Scopri la strategia delle azioni.

Sostieni Ultima Generazione

Aiutaci a sostenere le spese logistiche e legali

Scegli quanto donare

Aiutaci anche tu!

Sostienici la lotta per il futuro

Aiutaci a sostenere le tante spese logistiche e legali delle azioni con una donazione oppure direttamente adottando un disobbediente di Ultima Generazione.

Attivisti di Ultima Generazione Chloé e Simone con maglietta Just Stop Oil

Adotta un disobbediente

Permetti a un disobbediente di fare azioni con una donazione mensile

Metodo di adozione

By providing your payment information and confirming this payment, you authorise (A) Ultima Generazione and Stripe, our payment service provider, to send instructions to your bank to debit your account and (B) your bank to debit your account in accordance with those instructions. As part of your rights, you are entitled to a refund from your bank under the terms and conditions of your agreement with your bank. A refund must be claimed within 8 weeks starting from the date on which your account was debited.

News

Vernice sul MEF a Firenze

Vernice sul MEF a Firenze

Il Tribunale di Milano ha respinto la richiesta della Questura di Pavia di assegnare a Simone Ficicchia, cittadino parte di Ultima Generazione, misure preventive di sorveglianza speciale. Al vaglio oggi in Consiglio dei Ministri un disegno di legge sull’arresto in flagranza.

leggi tutto
Vernice in Piazza Affari sul Dito di Cattelan

Vernice in Piazza Affari sul Dito di Cattelan

Intesa Sanpaolo e UniCredit sono le banche fossili numero uno in Italia eppure continuiamo a focalizzare la nostra attenzione sul Dito che indica che stiamo andando verso un collasso ecoclimatico. In Germania intanto il paese di Lützerath sta per essere distrutto per fare posto a una miniera di carbone (Intesa Sanpaolo e UniCredit azioniste nel progetto).

leggi tutto
Blocco stradale in piazza Cinque Giornate a Milano

Blocco stradale in piazza Cinque Giornate a Milano

Questa volta a essere bloccato è il traffico urbano milanese, in Piazza Cinque Giornate: “Invitiamo tutti gli automobilisti a canalizzare la loro rabbia con la nostra e chiedere alla politica un’urgente e adeguata risposta alla più grande emergenza dell’umanità: il collasso eco-climatico” le parole di Manuel.

leggi tutto

Unisciti alla lotta per la sopravvivenza. Sostieni le azioni. Inizia oggi.